Musica che ci piace, musica che ci identifica

“Questo pezzo è troppo commerciale”. “Questa è musica fatta per le radio…”. Quante volte una canzone ha diviso i nostri punti di vista e creato dibattiti accesi, non tanto su aspetti strettamente musicali, quanto sulla collocazione di un certo stile musicale nel nostro sistema di valori culturali/morali/…?

E’ soltanto una questione psicologica e di affermazione della personalità quella che ci spinge a creare distinguo ed esplicitare i nostri gusti? E’ un fenomeno extramusicale oppure i “gusti” sono legati anche a un certo modo di ascoltare/percepire/giudicare un brano musicale?

Qui un pezzo dal blog di NPR molto divertente e interessante proprio sull’argomento. Ad ispirare la discussione Somebody That I Used To Know nell’interpretazione di Gotye.

Durante quest’inverno, nelle interviste ad alcuni artisti di NLM, l’argomento “musica buona/musica cattiva”, “musica commerciale/musica artistica” ecc. è ovviamente stato affrontato: i video di Nada e Enrco Peranunzi e le loro opinioni…

Non è possibile visualizzare il video. Riprova più tardi

Non è possibile visualizzare il video. Riprova più tardi

Crossfade da NLM al Ri-Festival 2012

Il fade-out  di Non Luoghi Musicali e ancora percepibile nelle gallerie del Centro Campania, la tromba di Fresu echeggia nei corridoi del centro commerciale, ma un altro suono inizia a farsi largo, quello della microarchitettura sonora progettata da Sa.und.Sa, Contaminazioni e gli studenti di architettura della Federico II e del SUN per il Ri-Festival 2012. Un’installazione costruita con i barattoli riciclati dei bar e ristoranti del Centro.

Il festival dedicato ai rifiuti e al riciclo del Centro Commerciale Campania è alle porte e oltre alle microarchitetture sonore e di altro genere prevede un programma denso di attività (tutte le info qui). Una tra tutte, forse la più interessante per i lettori di questo blog, è il concerto di Enzo Avitabile venerdì 18 alle ore 21,45…

Ma oltre alla musica il festival celebrerà il risultato del 90% di differenziazione dei rifiuti raggiunto dal Centro Commerciale Campania. Parte di questi rifiuti, i rifiuti organici trasformati in compost, arrivano direttamente nel nostro orto (L’Orto in Campania, qui). Si vede che sono ricchi di nutrimento dal momento che producono fragole così…